Zoom
Cerca
Marco Michelini | 8 ottobre 2010

Soffia il vento stasera
che dolcemente scompiglia i tuoi neri
capelli e muove il mio tacito ardore
ma più non torna la gioia di ieri
a rallentare il monito dell’ore

 

S’è dissolto l’amore

 

Resta nell’aria il ricordo struggente
d’un bacio e una promessa sussurrata
che le tue labbra or schiuse inutilmente
una tempo han pronunciata
sotto il caldo fogliame d’una sera.

Lascia un commento. Se vuoi che appaia il tuo avatar, devi registrarti su Gravatar

Devi essere collegato per lasciare un commento.